22082017Ultime notizie:

Porto Torres, bagno di folla per la Befana in piazza

Chiusura in grande stile degli appuntamenti natalizi: il centro e piazza Umberto I invasi da giovani, bambini e famiglie

IMG_0239L’Epifania di Porto Torres ancora una volta non tradisce le attese. Migliaia di persone si sono riversate in piazza e nel Corso Vittorio Emanuele dove erano programmate attività per i bambini, musica sul palco, intrattenimento e, infine, il cabaret di Pino & gli anticorpi, che ha chiuso uno show da record. Per il quinto anno consecutivo in tantissimi hanno salutato le feste invernali nel cuore della città grazie all’appuntamento organizzato dall’amministrazione comunale con la collaborazione delle associazioni locali.

Sin dal primo pomeriggio i bimbi hanno potuto ricevere in dono dalle Caritas cittadine i giocattoli. Tante le attività di intrattenimento, a partire dai castelli gonfiabili per proseguire con i truccabimbi. Attorno alle 17 in piazza è arrivata la Befana di cartapesta accompagnata dalle majorettes e dai figuranti che distribuivano dolci e caramelle ai bambini. Subito dopo ha preso il via lo show sul palco: una maratona di circa cinque ore, presentata da Pierluigi Fiori, durante cui si sono alternati i Battor Moritteddos, Beniamino “Benjo” Pistidda, i B Brothers, Pauz, i Tre Amici immaginari e Pino & gli anticorpi.

«La Befana in piazza ha avuto un grande successo. Con poche risorse economiche – sottolinea l’assessore allo Spettacolo, Costantino Ligas – siamo riusciti a realizzare l’evento principe delle feste natalizie, che caratterizza il cartellone degli spettacoli invernali nella nostra città. Le scelte si sono rivelate azzeccate: è stata una serata dedicata come sempre alle famiglie, ma che ha incontrato anche i gusti dei giovani. Abbiamo avuto molti riscontri positivi dalle attività commerciali, a conferma che gli investimenti sulla cultura e sullo spettacolo hanno ricadute sull’indotto. La Befana in piazza – aggiunge l’assessore – è un po’ il nostro capodanno: ha costi irrisori, e non stellari come quelli degli eventi che vengono realizzati in altre realtà durante la notte di San Silvestro, ma registra in molti casi presenze decisamente superiori».

Con l’Epifania di Porto Torres si chiude un mese ricco di appuntamenti. «Grazie alla collaborazione delle associazioni – afferma il sindaco Beniamino Scarpa – siamo riusciti a offrire un cartellone di tutto rispetto. Sono stati numerosi i momenti d’intrattenimento e di gioco dedicati ai più piccoli, i concerti, gli appuntamenti con la danza, il musical e il gospel in teatro con centinaia di persone. E poi ancora il cinema d’animazione nella sala Canu, che abbiamo proposto gratuitamente, le rappresentazioni storiche, gli eventi dedicati alla solidarietà. Abbiamo patrocinato tanti appuntamenti culturali pur avendo risorse minime a disposizione rispetto a quelle che vengono messe in campo da altri comuni. Siamo soddisfatti inoltre – conclude il sindaco – del grande successo de La Befana in piazza, evento che abbiamo fortemente voluto riproporre e che abbiamo contribuito a far diventare un appuntamento caratterizzante, capace di attirare in città anche persone che provengono da altri centri del territorio».


-- Scarica articolo in PDF --


What Next?

Articoli Recenti