15012019Ultime notizie:

Stintino, per il concerto di Natale arriva la Sugary blues band

Martedì 23 dicembre alle 19 sul palco del palazzetto dello sport anche allievi e maestri della “Stintino music school” e un inedito duo chitarra-batteria

Concerto Stintino 2013_al centro Stefano Garau e Antonella MarianiCanzoni della tradizione natalizia in lingua inglese oltre che in sardo e poi tre gruppi per un concerto che, arrivato alla settima edizione, è ormai un evento atteso del Natale stintinese. Martedì 23 dicembre alle 19, nel palazzetto dello sport di via Frecce Tricolori si rinnova l’appuntamento con il Concerto di Natale che si inserisce all’interno del ricco programma di dicembre con gli eventi del presepe, mercatini, cinema, incontri per le famiglie e per i ragazzi, una mostra fotografica e il capodanno tra cabaret e musica.

La manifestazione, fortemente voluta in questi anni dall’amministrazione comunale come occasione per accrescere i legami della comunità stintinese, richiama un pubblico numerosissimo anche dalle città vicine. L’evento è organizzato dal Comune di Stintino, assessorato Cultura e Spettacoli, in collaborazione con l’associazione musicale culturale “LABohème”, diretta dal maestro Stefano Garau, il Rockhaus blu studio e Alberto Erre.

A salire sul palco del palazzetto dello sport di via Frecce Tricolori saranno la “Sugary blues band”, i ragazzi della “Stintino music school” e un inedito duo di chitarra e batteria.

La Sugary blues band, formata dalla vocalist Ilenia Romano con Fabrizio Loriga alla batteria, Simone Scano al basso, Martino Roggio alla chitarra e voce, Mario Chessa al pianoforte, tastiere e voce e Stefano Garau pianoforte e tastiere, proporrà un ricco programma di brani natalizi.

La band suonerà e canterà Astro del ciel (F. Gruber), Bridge Over Trouble Water (P. Simon), Over the Rainbow (Arlen-Harburg), Fields Of Gold (Sting – G. Sumner), Hallelujah (L. Cohen), Sos Armuttos (Chessa Castia), Your Love – Once Upon A Time In The West (E. Morricone), Please Come Home For Christmas (Charles Brown), Duos isposos, White Christmas (I. Berlin), The Sound Of Silence (Paul Simon), Jesus Oh What A Wonderful Child (M.Carey, W. Afanasieff, L. Holland), Silent night (Gruber).

Sul palco saliranno anche allievi e maestri della Stintino music school diretta da Lorenzo Tawakol. Alla batteria ci sarà Angelino Denegri, voce Simona Schiaffino e Giada Moschella, alla chitarra Efisio Denegri. I ragazzi sono stati seguiti da Massimo Marongiu insegnante di chitarra, Alessandro Altana insegnante di canto e Riccardo Denegri insegnante di batteria. Concluderà la serata la performance di due giovani musicisti stintinesi, Giada Moschella (chitarra) e William Calledda (batteria), che si esibiranno in un inedito duo chitarra-batteria.


-- Scarica articolo in PDF --


What Next?

Articoli Correlati